itaflag.gif (140 byte)  engflag.gif (257 byte)
Home

Il progetto
del Parco


Il Comitato
Pro Parco

Riunioni 1999
Riunioni 2000
Riunioni 2001
Riunioni 2002
Riunioni 2003

Il verbale della riunione del C.D. del 27/08/03

La riunione ha inizio alle ore 18,00 presso l’abitazione del presidente Giustino Piazza, con la partecipazione del segretario Guido Picchetti e dei consiglieri Francesco La Francesca, Tania Ganci, e Franco Pavia. 

1. Controllo e regolarizzazione situazione di cassa del Comitato.
Il tesoriere incaricato Francesco La Francesca riferisce sulla situazione di cassa del Comitato e sulle liquidità disponibili alla data del 30/6/03 nei due conti correnti intestati al Comitato. A tale data erano disponibili 625 € presso il Banco di Sicilia e 774 € presso il Banco Posta. In date successive a quest’ultima liquidità si sono aggiunti i 2.580 € del contributo della Pro loco per il concerto Battiato del 2001 e i versamenti di 110 € per quote sociali, che hanno portato la disponibilità totale sul Banco Posta a 3.464 €. Viene esaminata la situazione debiti residui del Comitato, e regolarizzato il dare e avere con l’ufficio di segreteria del Comitato per quote sociali riscosse e spese d’ufficio sostenute (vedi all.1). Viene altresì deciso all’unanimità la chiusura del cc presso il Banco di Sicilia e di mantenere operativo solo il deposito presso il Banco Posta (cc n° 23445943), per il quale il tesoriere chiederà il rilascio di carta postamat al fine di rendere più rapide le operazioni di prelievo necessarie.

2. Situazione soci.
Il Direttivo prende in esame la situazione soci in relazione ai versamenti delle quote sociali, prendendo atto che degli 85 Soci iscritti negli albi Sociali (di cui 51 Fondatori + 34 Aderenti ) 22 risultano in arretrato con i versamenti delle quote sociali relativi agli anni 2000 e 2001 e seguenti, mentre altri 27 sono ancora scoperti con i versamenti delle quote 2002. Decide pertanto, a norma dell’art. 5 dello Statuto Sociale, di dichiarare decaduti dalle loro qualifiche sociali i primi 22 Soci di cui all’elenco al presente verbale (vedi allegato 2), rinviando eventuali analoghe decisioni per i soci ancora in difetto per le quote 2.002/2003 alla prossima Assemblea Generale, assemblea che lo stesso Direttivo decide di convocare per Sabato 18 Ottobre p.v. presso l’Istituto Scolastico Dante Alighieri. Nel contempo il Direttivo, constatando anche che alla data attuale solo 15 Soci hanno finora effettuato i versamenti relativi all’anno in corso 2003, decide di sollecitare anche tramite il presente verbale tutti i Soci a voler fortemente regolarizzare la propria posizione effettuando i versamenti delle quote annuali dovute (55 € per anno) sul cc postale n° 23445943.

3. Avvistamento foche monache Agosto 2003.
Il segretario Picchetti riferisce sui recenti avvistamenti di foche monache a Pantelleria avvenuti in località Punta Spadillo nei giorni 17 e 18 Agosto, evidenziando la vasta risonanza sulla stampa nazionale che ha avuto tale episodio. In particolare riferisce sull’interessamento del WWF Italia che ha ripreso la notizia diffondendo un comunicato stampa nel quale con un intervento del presidente dell’associazione ambientalista Fulco Pratesi veniva ulteriormente sollecitata l’istituzione dell’AMP di Pantelleria., e suggerendo, nella corrispondenza successivamente intercorsa con Picchetti, una possibile adesione del WWF al nostro Comitato, che valga a rafforzarne l’azione. Il presidente Piazza contatterà a tal fine i responsabili del WWF, valutando anche la possibilità di una adesione scambio tra le due associazioni. Picchetti riferisce anche sui contatti avuti con la Dr.ssa Giulia Mò, esperta sulla foca monaca, che condurrà per conto dell’Icram le procedure di verifica degli avvistamenti contattandone personalmente i testimoni diretti.

4. Pubblicazioni Fondazione Mediterranea.
Il consigliere La Francesca da lettura di una lettera indirizzata al Comitato dalla Fondazione Mediterranea di Pantelleria a firma del sig. Roberto Seminati, in cui si fa cenno a possibili compartecipazioni sugli utili di vendita di una pubblicazione relativa ad episodi dell’ultima guerra a Pantelleria. Non risultando chiaro il contenuto della lettera, e non essendo noti nè a lui né agli altri membri dell’attuale Direttivo i termini della questione (gestita evidentemente dal Direttivo precedentemente in carica), il presidente Piazza provvederà a contattare i responsabili della Fondazione per cercare di capire i fondamenti di tale rapporto.

5. Iter per l’istituzione dell’AMP.
Sull’iter in corso per arrivare all’istituzione dell’AMP di Pantelleria si sono svolte di recente due riunioni. La prima il 6/5/03 a Roma presso il Ministero dell’Ambiente con la partecipazione del Dr. Franco Bianchi (presidente del nostro Comitato Scientifico), in veste di consulente del Comune su invito del commissario prefettizio di Pantelleria Dr. Vasquez. La seconda il 17/7/03 in Comune su iniziativa della sezione locale di Lega Ambiente, con l’intervento anche di esponenti dell’Amministrazione Provinciale, della sezione regionale del WWF, di Legambiente Sicilia, della Confesercenti e dell’Assoturismo di Pantelleria, oltre che di alcuni membri del nostro Direttivo (Ganci, Piazza e Picchetti) e il biologo marino Dr. Vincenzo di Martino, socio del Comitato.  Nel corso di tale riunione, svoltasi anche con la partecipazione in rappresentanza dell’amministrazione comunale del commissario Dr. Vasquez e del funzionario addetto dr. Salvatore Belvisi, è entrato in collegamento telefonico il Dr. Stefano Donati, della segreteria tecnica per le Aree Marine Protette del Ministero dell’Ambiente, il quale ha confermato l’inserimento dell’Area Marina Protetta di Pantelleria nella lista degli obiettivi 2003 del suo Ministero. Il calendario operativo previsto per l’istituzione dell’Area Marina Protetta di Pantelleria stilato alla fine dell’incontro secondo le indicazioni dei rappresentanti di Comune e Provincia, sarebbe il seguente:

Ottobre 2003 – invio protocollo d’intesa al Ministero
Febbraio 2004 – impegno di spesa Ministero/Provincia/Comune
Marzo 2004 - avvio degli studi di fattibilità
• Nel corso del 2005 (dopo circa 12 mesi) istituzione ufficiale dell’AMP di Pantelleria

Il Presidente lamenta che ad oggi non ha notizie circa l’impegno assunto in tale riunione dal rappresentante della Capitaneria di Porto circa l’emanazione, in sede di adozione di norme di salvaguardia, di ordinanza con cui si proibisca la pesca a strascico nella fascia costiera dell’Isola di Pantelleria.

6. Luci e ombre manifestazione “Un voto per il parco”.
Picchetti riferisce sull’esito della manifestazione “Un voto per il Parco” già prevista per il 17/8 u.s., spostata poi al 18/8 su richiesta degli organizzatori delle Regate Veliche (in coincidenza con le quali avrebbe dovuto aver luogo), e quindi rinviata a data da destinarsi. Se da un lato c’è di positivo la larga adesione all’iniziativa di enti, operatori, e organizzazioni varie che hanno sottoscritto il manifesto predisposto per l’occasione dal Comitato, utilizzando l’elaborato sul mare realizzato dagli alunni della Scuola Materna Comunale, vincitore di categoria nelle ultime Selezioni Nazionali del Concorso Poster di Antibes; dall’altro c’è da lamentare la scarsa o nulla affluenza di persone interessate al previsto dibattito sul tema dell’Area Marina Protetta, che ne ha consigliato appunto il rinvio a migliore occasione. Un’occasione che potrebbe ancora ripresentarsi nella serata di Sabato 18 Ottobre p.v., data della prossima A.G., se però si riuscirà ad ottenere il coinvolgimento diretto dell’Amministrazione Comunale nell’organizzazione della manifestazione, in modo da garantire nelle varie contrade dell’isola la massima diffusione dell’invito a partecipare alla presentazione del progetto di tutela e al dibattito aperto che potrà seguirne.

7. Approvazione nuove richieste di adesione. 
Il Direttivo approva l’adesione quale socio aderente del sig. Ferruccio FAZIO (soci presentatori F.Pavia e G.Piazza)

NB. Per unanime decisione del C.D. gli allegati al presente verbale vengono conservati in segreteria tra gli atti ufficiali del Comitato e sono a disposizione degli interessati, ma non verranno diramati con il presente verbale nè saranno pubblicati sul sito web del Comitato. Del che è verbale.

F.to il Segretario Generale Guido Picchetti

 

copyright: Comitato Pro Parco Marino di Pantelleria
c/o Ass. Tur. Pro-Loco di Pantelleria - P/za Cavour - cap. 91017 (TP)
tel. segreteria generale 333 1436242

webmaster: Guido Picchetti - Aggiornato il 1/09/2003