A futura memoria...

Home Su Il Comitato Pro Parco Gli studi sull'AMP La convenzione E-Mail 2010 SOS per Pantelleria L'Interpellanza Appello per il Canale UNEP-MAP La proposta Caravello L'AMP alla SIBM A futura memoria...

L'antefatto...

Storie vecchie, certo, ma che forse conviene ricordare...

Il 24 Maggio 2010 Blog Sicilia pubblicò una mia lettera aperta indirizzata al Sindaco di Pantelleria allora in carica, Salvatore Gino Gabriele, leader del gruppo "Pantelleria nel Cuore" e candidato alle elezioni che una settimana dopo si sarebbero tenute a Pantelleria per il rinnovo del consiglio comunale. Come potete leggere nell'immagine di quella "lettera aperta" che qui a seguire riporto, tema del mio scritto era l'istituenda "Area Marina Protetta di Pantelleria", da venti anni dichiarata "area di reperimento" in base alla legge "Quadro sulle Aree Protette" emanata nel 1991, ma ancora oggi ben lungi dall'essere " reperita" e ancora tutta da fare... E ciò nonostante una legge emanata dal Ministero dell'Ambiente nel 2007 (la n° 159 del 1/10/2007) abbia decretato addirittura l'istituzione del "Parco Nazionale dell'Isola di Pantelleria" che per sua natura un' Area Marina Protetta dovrebbe assolutamente comprendere !!!

E' una istituzione, quella del Parco Nazionale di Pantelleria, contro la quale ricordiamo che la Regione Sicilia, ritenendo lesi i suoi diritti in materia di tutela ambientale (sic!), nel gennaio 2008 presentò addirittura ricorso alla Corte Costituzionale. Ma fu un ricorso che la stessa Corte debitamente rigettò un anno dopo, con una sua sentenza del 23 Gennaio 2009 che dichiarò inammissibile la questione di legittimità costituzionale avanzata dalla Regione Sicilia, e riconfermò così di fatto la legittimità di quel decreto istitutivo del Parco Nazionale di Pantelleria.
(Vedi http://www.lexambiente.it/....%20Parchi%20e%20riserve%20naturali.html).

Ma ancora oggi, a cinque anni di distanza dalla sentenza della Corte Costituzionale e a ventitrè anni di distanza dalle Legge Quadro sulle AMP del 1991, sia il Parco nazionale che l'Area Marina Protetta di Pantelleria sono totalmente al di là da venire... E chissà quando o se mai diverranno realtà. Sono cinque anni, in cui di fatti e misfatti sull'isola ne abbiamo vissuti e ancora ne viviamo non pochi, e di vario genere. Per quanto riguarda i sindaci, abbiamo avuto prima nelle elezioni del 30/31 Maggio 2010 la sconfitta di Salvatore Gino Gabriele sindaco uscente, leader di "Pantelleria nel Cuore", e la vittoria di Alberto di Marzo, leader di "Pantelleria Libera". Poi però il 22 Maggio 2012 lo stesso Alberto di Marzo viene arrestato con l'accusa di corruzione aggravata, ed è costretto a chiudere con due anni di anticipo il suo
mandato di sindaco. L'anno successivo 2013 si svolgono le nuove elezioni nei giorni 9/10 Giugno 2013 che vedono riconfermato sindaco il leader di "Pantelleria nel Cuore" Salvatore Gino Gabriele, che è attualmente in carica.

Dell'Area Marina Protetta e del Parco Nazionale sull'isola purtroppo ora nemmeno più si parla… E non c'è da meravigliarsi. I problemi dell'isola sono tanti, è vero, ma personalmente ritengo ciò uno sbaglio... O meglio, come l'ho definito in questo documento postato tempo fa sulla mia home page, per me si tratta di "una sconfitta” di cui ho voluto ricordare, "a futura memoria…", i termini in una serie di 22 note già a suo tempo pubblicate su Facebook.. E è questo documento che oggi ho inteso completare con un "antefatto", comprendendo in esso sia quella mia "lettera aperta" al sindaco di oggi e di ieri, Salvatore Gino Gabriele, sia una serie di messaggi che ci scambiammo tra noi alcuni anni fa, rimasti purtroppo lettera morta.

(gp - agg/to alla pagina web dell'8/03/2014)

L'antefatto...  avvenne a Pantelleria nel 2010, tra il 24 Maggio e il 27 Luglio, prima e dopo le elezioni comunali del 30/31 Maggio di quell'anno, votazioni che portarono alla nomina di Alberto di Marzo leader di "Pantelleria Libera" alla carica di sindaco dell'isola in sostituzione di Salvatore Gino Gabriele leader della lista di "Pantelleria nel Cuore", già sindaco dell'isola (*)
 

(*) Salvatore Gino Gabriele all'epoca era sindaco in carica di Pantelleria, come lo è oggi 08/03/2014, data di pubblicazione on line di questo "antefatto" (ndr). E ciò per effetto delle ultime elezioni comunali svoltesi a Pantelleria il 9/10 Giugno 2013, anticipatamente rispetto alla scadenza prevista, a seguito dell'arresto del sindaco Alberto di Marzo, rimasto in carica dal 31 Maggio 2010 al 22 Maggio 2012, quando venne arrestato  con l'accusa di corruzione aggravata...

-------------------------------------------------------------


Messaggi su Facebook  intercorsi tra il sottoscritto e Salvatore Gino Gabriele, leader della lista "Pantelleria nel cuore", dopo la sua sconfitta nella competizione elettorale del 30/31 Maggio 2010, che vide allora l'elezione a sindaco di Pantelleria di Alberto Di Marzo, leader della lista "Pantelleria libera"...

Dal sottoscritto a Salvatore Gino Gabriele
- 5 luglio 2010, ore 07:36

Le invio il testo della proposta Caravello. Purtroppo non ho il suo indirizzo-email aggiornato... Le invio comunque il link che porta direttamente alla pagina web dove è riportato integralmente la proposta Caravello originale.
Legga "La proposta Caravello"
http://www.guidopicchetti.it/Il%20CPPM%20di%20Pnt/News%202010/100210_AC_prop.htm
------
Da Salvatore Gino Gabriele al sottoscritto
- 5 luglio 2010, ore 10:08

La mia mail è gsgabriele@alice.it . Saluti, e grazie della sua disponibilità.
- 16 luglio 2010, ore 19:30
Io sono stato invitato dal sindaco di Lipari. Ho ritenuto opportuno non andarci per ovvi motivi, almeno in questa fase... E' grave, lo farò notare ai miei consiglieri sicuramente; se ci vanno due consiglieri di maggioranza, andavano invitati anche i consiglieri di minoranza... Grave che non ci sia andato alcun rappresentante della giunta, "continuano a fare i pesci in barile". Protestate con un comunicato. Le comunico: noi prenderemo posizione a favore dell'AMP e del Parco Terrestre...
------
Dal sottoscritto a Salvatore Gino Gabriele
- 17 luglio 2010, ore 08:24
E' quanto, insieme a degli amici fattivi, si sta cercando di fare. Tra essi, ad esempio, Walter Giannò che ha raccolto e pubblicato su Blog Sicilia la mia delusione...
(vedi il link http://trapani.blogsicilia.it/2010/07/pronto-allennesima-delusione-pantesca/ ). E grazie anche agli altri amici che hanno commentato il mio post su Facebook...
(vedi il link http://www.guidopicchetti.it/...ec_stampa_10_07.htm#Dalla_pagina_su_Facebook_di_Guido_Picchetti_del_16/07/10).
Ma il problema vero e attuale è la comunità isolana, intenzionalmente tenuta del tutto all'oscuro delle opportunità che l'AMP, e anche il Parco Nazionale se ben governato, potrebbero offrire...
- 17 luglio 2010, ore 11:52
Una prima novità dal convegno di Lipari, ancora prima di iniziare, c'è già.... Ed è che il preannunciato portavoce di Pantelleria, il consigliere comunale Leonardo Valenza del partito "Caccia e Ambiente", non ci sarà, in aperta contestazione alle iniziative assunte dal governo in carica anche in favore della tutela ambientale di Pantelleria.
Lo dichiara apertamente un comunicato ufficiale del gruppo consiliare "PANTELLERIA LIBERA" inviato stamane alla "VOCE EOLIANA" e pubblicato da "LIPARI BIZ" (link http://www.lipari.biz/notizia.asp?idnews=10469
), e dal "NOTIZIARIO DELLE EOLIE (link http://notiziariodelleeolie.myblog.it/archive/2010/07/17/eolie-pantelleria-e-parco.html).
E' un comunicato in chiara contraddizione com'è, almeno per quanto riguarda l'AMP, con il programma di governo presentato prima delle elezioni dal sindaco Alberto Di Marzo alla nuova amministrazione comunale (vedi nell'area discussioni di "PANTELLERIA LIBERA" su Facebook il link http://www.facebook.com/topic.php?uid=117308114970316&topic=73). Ma, a mio giudizio, da rigettare anche per l'arrogante presunzione di rappresentare l'intera comunità isolana, tenuta pervicacemente all'oscuro di tutto...
Legga "Lipari notizie eolie news: Parco, i panteschi dicono no alle prevaricazioni"
http://notiziariodelleeolie.myblog.it/2010/07/17/eolie-pantelleria-e-parco/
-----
Da Salvatore Gino Gabriele al sottoscritto
- 19 luglio 2010, ore 17:49

A proposito di Giacomo Antonio ex Sindaco di Lipari: Picchetti, guardi che queste cose io non solo le ho scritte,,, Si faccia un giro su internet; i miei interventi sono abbastanza chiari, ma anche dette, la campagna elettorale non ha aiutato purtroppo.
Potrei continuare, ma in questa fase mi astengo. Mi permetto di darle un consiglio, Facebook non può essere il luogo dove si fanno i dibattiti, diventa molto autoreferenziale... Dall'alto della sua imparzialità convochi Lei un incontro con tutti i soggetti interessati all'AMP o al Parco terrestre... Dopo tutto esiste o non esiste questo Comitato Pro Parco Marino ? E comunque Lei è uno dei soggetti che può dire la Sua. Le posso assicurare che chiederò ai consiglieri di Progetto Pantelleria di essere presenti...
-----
Dal sottoscritto a Salvatore Gino Gabriele
- 20 luglio 2010 ore, 14:21
Più che "dall'alto della mia imparzialità", direi "dal basso della mia imparzialità", mi perdoni la battuta.. Certo, sono imparziale, o almeno cerco di esserlo, ma al giorno d'oggi avere delle idee in cui si crede e per le quali si combatte senza troppo cedere a compromessi, non serve a molto se si è privi dei giusti sponsor... A parte ciò, sulla spinta dal suo messaggio, La informo che stamane mi sono recato in Comune sperando di incontrare il sindaco in carica Alberto Di Marzo. Non l'ho trovato, ma gli ho lasciato un messaggio alla sua segreteria telefonica, pregandolo di contattarmi appena possibile per poterci incontrare.
La mia idea è cercare di convincerlo a individuare nella sua giunta uno o due consiglieri di sua fiducia che possano presentare, in un eventuale incontro con la cittadinanza, le idee e proposte della sua maggioranza in merito all’AMP e al Parco, insieme anche qualche consigliere dell’opposizione da Lei designato. Al punto in cui siamo, penso che illustrare chiaramente la situazione in cui si trova l'isola riguardo a questi due problemi (Parco e AMP), presentare le diverse posizioni, e ricercare una linea di azione comune, sia interesse di ognuno, e avvantaggerebbe soprattutto l'intera comunità isolana, finalmente informata sulle diverse opinioni e libera di presentare in tale occasione eventuali proposte e soluzioni alternative... Qualunque risultato si raggiungesse, anche minimo, sarebbe comunque un notevole passo avanti …
Spero proprio che Di Marzo mi chiami... ma non ne sono affatto sicuro. Come spero che Lei voglia confermarmi la
sua preannunciatami disponibilità all'incontro, anche tramite qualche Suo rappresentante. Ma proprio in merito all'eventuale (e da me temuta...) assenza di riscontro da parte di Di Marzo, perchè non si fa la stessa opposizione, da Lei diretta, promotrice di un tale incontro ? Non ci vedo nulla di strano... tutt'altro... La vedrei anzi una iniziativa meritoria... E sono certo che il "Comitato Parchi Nazionali e Riserve Analoghe", l'associazione che raccoglie tutti i direttori dei parchi nazionali diretta da Franco Tassi, per oltre trent'anni direttore del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, (e di cui è coordinatore per il sud-Italia l'amico Carmelo Nicoloso, con il quale proprio in questi giorni sono in continuo contatto), potrebbe dare all'incontro quella utile sponsorizzazione cui mi riferivo all'inizio... Mi faccia sapere un Suo parere... Un cordiale saluto, Guido Picchetti.
-----
Da Salvatore Gino Gabriele al sottoscritto
- 22 luglio 2010, ore 01:05
Sono d'accordo... La faccio mettere in contatto con la Siragusa da Claudio Busetta o dal capogruppo La Francesca.
-----
Dal sottoscritto a Salvatore Gino Gabriele
- 27 luglio 2010, ore 14:14
Piena disponibilità incontro. Ho visto e apprezzato il comunicato a proposito dell'AMP di Pantelleria diffuso ieri su "Pantelleria Com" dai consiglieri di "Progetto Pantelleria", e ripreso anche da Lei su Facebook. Con questo messaggio volevo segnalarLe alcune cose.
Anzitutto che da un controllo da me fatto nei giorni scorsi sul sito del Ministero dell'Ambiente, Pantelleria non risulta essere più tra le cosiddette "aree di reperimento" previste dalla famosa legge quadro 394/91, ma figura già come "area marina protetta in corso di istituzione" ... In altre parole la sua istituzione parrebbe essere in dirittura di arrivo, e necessitare solo di una ulteriore piccola spinta per poter giungere al traguardo finale...
Il comunicato stilato dai suoi consiglieri è senz'altro un buon passo in tal senso. E a tal proposito vorrei anzitutto confermarLe la mia piena disponibilità per incontrarmi con essi per illustrare loro nei dettagli la proposta Caravello, che potrebbe a mio giudizio raccogliere i consensi di molti appartenenti alla nostra comunità che ancora oggi, non essendone a conoscenza nei dettagli, si dichiarano contrari a priori all'AMP...
Non va poi dimenticato che anche l'attuale sindaco in carica Alberto di Marzo nel suo programma elettorale, ancora riportato su FB nell'area discussione di Pantelleria Libera
(raggiungibile al link http://www.facebook.com/note.php?note_id=121112351241772 ), alla voce "PARCO - RISERVA MARINA - AREE PROTETTE" dichiara una sua disponibilità alla proposta Caravello. Queste sono le sue testuali parole al riguardo: "Potremmo essere d’accordo all’istituzione di un’Area Marina Protetta, qualora la proposta fosse quella di istituirla lontano dalla costa, e più precisamente al “Banco di Pantelleria”, una sorta di “Santuario del Mediterraneo”, che ci darebbe una gran risonanza a livello internazionale. Sarebbe, infatti, la prima Area Marina Protetta di notevoli dimensioni e di grande impatto ambientale.Ciò premesso, perchè non rivolgere un invito anche ai consiglieri della maggioranza a partecipare a tale incontro ? Se si raggiunge un accordo di massima intorno a detta proposta, come sarebbe auspicabile, sarà forse possibile stilare alla fine un comunicato comune da inviare al Ministero dell'Ambiente, al fine di indirizzare nella direzione voluta il lavoro finale ancora da fare per arrivare all'istituzione formale dell'AMP. Dal canto mio sono sicuro che il Ministero non desideri altro... E sull'isola sono certo che anche la maggioranza degli abitanti, opportunamente e debitamente informati sull'accordo raggiunto, ne sarebbero lieti... Mi faccia sapere qualcosa, La prego, e in tempi non troppo lunghi. Cordiali saluti.
Legga "Pantelleria Libera: il programma elettorale"
https://www.facebook.com/notes/pantelleria-libera/pantelleria-libera-il-programma-elettorale/121112351241772
-----
Da Salvatore Gino Gabriele al sottoscritto
- 27 luglio 2010, ore 16:04
Sulla perimetrazione avremo modo di discutere. Il primo passo è completare gli studi... Questa è condizione postaci dal Ministero, conosco bene la procedura. Con lo studio Ispra saremmo oggi a buon punto. La contatteranno La Francesca e la Siragusa, aspettavamo solo che la SIragusa rientrasse dalle ferie, ma credo in settimana...
-----
- Fine della conversazione in chat registrata su Facebook (trascritta dal sottoscritto in data 7/03/2014).

----------------------------------------------


A Futura Memoria ... l'AMP di Pantelleria
note di una sconfitta, in 22 note

La premessa a … quel che segue

Caro XXXXX,

come promesso ti invio un elenco dei post da me pubblicati sul mio
Diario di Facebook sull'argomento "trivellazioni nel Canale di Sicilia,
tutela e protezione".

I post sono elencati in ordine inverso di data, partendo dall'ultimo di
stamane, e risalendo all'indietro fino al Giugno 2010... Ogni post,
oltre al commento che qui a seguire ti riporto di volta in volta
suggerendoti il tema trattato, comprende anche una immagine
significativa, che puoi raggiungere direttamente sulle pagine di Facebook
cliccando sul link finale segnalato in calce ad ogni post.

Spero di non averti sommerso di troppo materiale, ma ho pensato
che fosse meglio fornirti più materiale che meno.. E spero che
almeno in parte possa tornarti utile per il tuo lavoro. Auguri e fammi
sapere se ti occorre altro... A presto. spero.

Cordiali saluti, Guido.

PS. – La prima segnalazione dell'elenco qui a seguire non è relativa
ad un post su FB, ma contiene invece un estratto di una proposta di
AMP per l'isola di Pantelleria che ebbi l'onore e l'onere di presentare
personalmente nel Maggio 2010 al XLI Congresso della SIBM
(Società Italiana di Biologia Marina) svoltosi quell'anno a Rapallo, e
pubblicata nei successivi Atti di quel Congresso.

Una proposta purtroppo rimasta ancora oggi nel libro dei sogni...
come il Parco Nazionale dell'Isola di Pantelleria, che, benchè istituito
nel 2007 con legge dello Stato, e debitamente riconfermato con
sentenza della Corte Costituzionale (che respinse nel Gennaio 2008
un ricorso della Regione Sicilia contro l'istituzione dello stesso
Parco Nazionale), risulta ancora oggi al di là da venire !!!

Perchè mai ? Boh !!! Cose che capitano in Italia...

Guido Picchetti
 



In alto la copertina e la pagina con l'indice, completo dell' "Appendice - L'inizio della fine ?", ultimo
aggiornamento del 12 Marzo 2014
del documento "A futura memoria... l' AMP di Pantelleria in 22 note".
L'intero documento consta ora di 45 pagine ed è pubblicato on line in formato Acrobat.
Per aprirlo, consultarlo, e anche eventualmente scaricarlo, basta cliccare sulle due pagine qui sopra,
o anche raggiungerlo all' indirizzo  web qui a seguire interamente segnalato:

http://www.guidopicchetti.it/Il CPPM di Pnt/News 2010/Studi su AMP/Oc_Biologica/140312_ A futura memoria_6a.pdf

webmaster Guido Picchetti 

Questa pagina è stata aggiornata l' 12/03/14